Sabato, 18 Novembre 2017
Unitelsardegna Logo
Piattaforma didattica >>
 

Baroni in Laguna - di Giuseppe Fiori

Pubblicazione: 
Lunedì, 13 Maggio, 2013 - 10:15

 

Baroni in Laguna di Giuseppe Fiori

Teatro del Segno

Stefano Ledda - voce recitante
Andrea Congia - chitarra classica
Juri Deidda - sax tenore

 

Sabato 18 Maggio 2013 ore 21:00
Teatro Fratelli Medas
Piazza Municipio 1
Guasila (CA)

Domenica 19 Maggio 2013 ore 21:00
Chiesa Monumentale di Santa Chiara
Salita Santa Chiara
Cagliari

Tra Giornalismo, Riflessione e Poesia, un affresco profondo della Società Sarda degli anni Sessanta. Nel dipinto musicale le parole rimbalzano come sassi su uno specchio d'acqua. Un'enorme Luna galleggia sullo stagno di Cabras. Intorno ad essa la folla degli schiavi di un privilegio antico. La Modernità emerge dalle falde nere del Dominio. La Giustizia si inabissa nel torbido stomaco dei voraci Baroni. Uomini e Donne, insieme, si oppongono alla Prepotenza. Per i Figli.

Il Libro
Baroni in Laguna di Giuseppe Fiori testimonia, con rigore giornalistico e sapienza narrativa, un capitolo spesso dimenticato della storia recente della Sardegna; la lotta dei pescatori di Cabras, per l'abbattimento della piramide feudale, schiacciati in uno stato di arretratezza e miseria. Un angolo di Sardegna che, ancora imprigionato nel Medioevo, diventa teatro di una rivolta in cui improvvisamente il potere baronale si infrange e i pescatori e le loro famiglie, spinti a scelte disperate e pericolose, affermano i propri diritti.

Giuseppe Fiori (Silanus 1923 - Roma 2003)
Giornalista, scrittore e politico italiano. Laureatosi in Giurisprudenza, intraprese la carriera lavorando dapprima all’Unione Sarda e poi passando alla sede Rai di Cagliari. Direttore di Paese Sera fu anche Senatore della Sinistra Indipendente per ben tre legislature. Uomo colto e profondo e vigile indagatore della società che lo circondava, fu autore di numerosi libri. Di grande rilievo sono state le grandi biografie politiche in cui colse gli aspetti più caratterizzanti dei suoi “personaggi”, tra questi, Gramsci, Lussu, Berlinguer.

Teatro del Segno
Fondato nel 2009, nasce dall’esigenza di dirigere la creazione artistica e la attività didattica verso il teatro sociale. Gruppo aperto alla ricerca e alla sperimentazione di percorsi creativi diversi, capaci di condurre al segno scenico indispensabile alla comunicazione dell’emozione e del senso, produce e distribuisce i propri spettacoli tra i quali: G.A.P. Gioco d’azzardo patologico, Baroni in Laguna, Chi era Giacomo Serra, Il Sogno Svanito – Di chi è l’acqua?, Baa Bà, Sighi Singin’, A Jnanna, B.t.B. Una storia di Jazz. Dal 2009 crea e dirige il Festival Percorsi Teatrali.

Stefano Ledda
Attore, regista e autore, inizia la sua formazione teatrale nel 1995. In seguito affronta diversi corsi di perfezionamento con: G. Coulet, Z. Molik, R. Zaporah, C. Morganti, Y. Lebreton, E.M. Laukvik, C. Quartucci, M. Gagliardo, M. Marceau, V. Binasco. Dal 2002 al 2008 è attore, autore e regista nel Teatro del Sale di cui fu fondatore. Nel 2009 da vita al Teatro del Segno nel quale fa confluire la sua produzione artistica indirizzata al teatro sociale e alla didattica teatrale. Dirige il Festival Percorsi Teatrali.

Andrea Congia
Laureato in Filosofia e laureando in Etnomusicologia presso il Conservatorio di Cagliari. Chitarrista (chitarra classica, baritono e fretless), autore e interprete nelle formazioni musicali sperimentali Nigro Minstrel, Mascherada, Antagonista Quintet, Crais Trio, Baska, Hellequin, Orchestrina dei Miracoli, Gastropod, Skull Cowboys. Da anni prosegue sulla strada della coniugazione tra Parola e Musica in collaborazione con numerosi artisti provenienti da ambienti musicali e teatrali sardi in particolar modo attraverso la direzione artistica della Rassegna di Spettacolo Significante.

Juri Deidda
Nasce a Cagliari nel 1973; dal 1996 studia lo strumento ad "Esse" chiamato Sassofono Tenore. Ha indagato varie forme espressive e generi musicali: il pop, la musica corale francese del '700, la letteratura e il teatro collaborando con Gianluca Medas, Andrea Congia e il Teatro del Segno dell'attore Stefano Ledda. Tra questa molteplicità di generi e forme sviluppa l'amore per la musica Jazz collaborando con svariate formazioni jazzistiche del cagliaritano tra le quali la Big Band della Scuola Civica di Cagliari diretta dal Maestro Paolo Carrus.